Prima container mobile ibrido per il trasporto dei vaccini COVID-19

Prima container mobile ibrido per il trasporto dei vaccini COVID-19

Categoria
Il gruppo tedesco MECOTEC lancia una proposta completa  per il congelamento, il trasporto, lo stoccaggio e la distribuzione dei vaccini COVID-19 con il suo primo „Container“ Ibrido mobile.

Il gruppo tedesco MECOTEC lancia una proposta completa  per il congelamento, il trasporto, lo stoccaggio e la distribuzione dei vaccini COVID-19 con il suo primo „Container“ Ibrido mobile.

  • Il primo container ibrido al mondo con temperature idonee al trasporto e alla conservazione  dei  vaccini  contro il COVID-19
  • Trasporto e stoccaggio fino a 1.000.000 di dosi di vaccini in un contenitore di dimensioni standard con temperature fino a -80 ° C / -112 ° 
  • Questa tecnologia consente e garantisce una temperatura costante e controllata per tutta la durata del trasporto e dello  stoccaggio senza l’ausilio di ghiaccio secco.

Le case farmaceutiche che stanno producendo i vaccini,  la logistica addetta al trasporto e allo stoccaggio  stanno affrontando delle sfide molto important e impegnative nella lotta contro il coronavirus in quanto, alcuni di questi vaccini, per non perdere la loro efficacia, devono viaggiare ad una temperature costante  di -80°C/112°F secondo le ultime informazioni scientifiche ad oggi comunicate. Inoltre, pochissime strutture mediche,  hanno spazio e mezzi, per conservare il vaccino in grandi quantità alle temperature costanti necessarie.

L’azienda tedesca, MECOTEC Freezing Technology, ha trovato e prodotto la soluzione che garantisce:

1.Temperatura di congelamento costante + 2. Transporte + 3. Almacenamiento y distribución: Stoccaggio e distribuzione: subito dopo la produzione.

Il vaccino verrà congelato direttamente sul posto dentro ad una sorta di cella frigorifera. I vaccini a questo punto possono essere caricati sul container  refrigerato mobile e trasportati in sicurezza nella stazione di distribuzione garantendo, lungo tutto il trasporto, una temperatura costante e controllata di – 80 ° C / -112 ° F. Quando si giungerà nella stazione di distribuzione il container, in cui è stato trasportato, fungerà da centro di stoccaggio e distribuzione.

La MECOTEC ha già sviluppato e prodotto un prototipo di “Container mobile refrigerato” di tipo industriale grazie al quale il vaccino può essere congelato, al suo interno, direttamente presso la sede del produttore.  Il container refrigerato  dovrà essere collocato nei pressi dell’azienda produttrice  in modo tale da consentire il trasferimento immediato del vaccino subito dopo la produzione. Questo particolare container refrigerato può essere trasportato e collocato ovunque ci sia una sede di produzione di vaccini

La grande esperienza criogenica nel campo della refrigerazione medicale ha reso possibile, in breve tempo, l’adattamento dei nostri progetti ad un “Container Refrigerato Mobile” che fosse adatto al trasporto, allo stoccaggio e alla distribuzione dei vaccini. E’ così che spiega Jan Hüneburg, amministratore delegato della COOLANT, divisione industriale della MECOTEC Freezing Technology.

“Siamo orgogliosi di poter presentare, oggi, la nostra soluzione per il trasporto e lo stoccaggio dei vaccini contro il Covid-19 con il nostro nuovo “Container Refrigerato Mobile” che è in grado di contribuire efficacemente, secondo i canoni necessari, alla fornitura sicura e rapida del vaccino in tutto il mondo. Così afferma l’amministratore delegato del gruppo MECOTEC “Enrico Klauer.” Il nostro progetto si basa su una tecnologia “di congelamento attivo” che, per funzionare non ha bisogno di ghiaccio secco per cui risulta adatto e idoneo anche per il trasporto aereo internazionale.

Il  processo che verrà effettuato per il trasporto e la conservazione dei vaccini contro il COVID-19 è il seguente:

  • I Vaccini vengono caricati sul “Container Refrigerato Mobile” in singoli imballaggi simili a scatole speciali e adatte al
  • Le scatole verranno trasferite al centro di distribuzione  garantendo, durante tutto il trasferimento, una temperature di congelamento di – 80 ° C / -112 ° F.
  • Giunti al punto di distribuzione le scatole possono essere prelevate singolarmente  e somministrate.
  • Tutto l’intero processo, compreso la localizzazione ed il controllo costante della temperatura all’interno dei container possono essere monitorati, in remoto, dalla sede centrale

 

Il progetto sviluppato e messo in atto dal Gruppo MECOTEC può essere utilizzato in tutto il mondo. “Questo progetto portato avanti in tempi brevissimi ha l’obiettivo di fornire il vaccino alle popolazione nel più breve tempo possibile. A tale scopo offriamo diverse opzioni: gli ordini per la produzione di container possono essere effettuati direttamente alla  MECOTEC oppure presso i nostri UFFICI VENDITA distribuiti in tutto il mondo. Proprio per far fronte alla grandissima necessità che vede coinvolto il mondo intero  l’Ingegner Enrico Klauer afferma che l’azienda è disponibile ad offrire e consentire anche la produzione su licenza.

Informazioni tecniche sul primo prototipo di “Container Refrigerato Mobile” per il trasporto, lo stoccaggio e la distribuzione dei vaccini COVID-19 con temperature constanti di -80°C/112°F

 

Il “Container Refrigerato Mobile”  è stato realizzato per il trasporto, lo stoccaggio e la distribuzione dei vaccini contro il COVID-19 e raggiunge temperature fino a – 80 ° C / -112 ° F.

  • Lo spazio all’interno del “Container Refrigerato Mobile” idoneo a contenere i prodotti da refrigerare ha un volume di ca. 13 m³ ad una temperatura di conservazione di – 80 ° C / -112 ° F.
  • La camera refrigerante consente, a seconda del tipo di imballaggio e di carico, il trasporto e lo stoccaggio fino a 1.000.000 di dosi di vaccino ad una temperatura costante.
  • I vaccini possono essere prelevati dal container in piccole o in grandi quantità direttamente alla stazione di distribuzione.

La tecnologia refrigerante, necessaria per il raggiungimento delle temperature criogeniche di -80°C/ -112F è installata in un locale tecnico di 2,7 m² direttamente e intimamente a contatto con il container.

Il “Container Refrigerato Mobile” funziona esclusivamente ad energia elettrica e dispone di due generatori criogenici, installati in modo ridondante, che garantiscono una temperatura interna costante. Durante il trasporto, l’alimentazione è fornita da due  gruppi elettrogeni incorporati nel sistema. Come misura di sicurezza aggiuntiva, il vaccino viene conservato in un imballaggio di trasporto con batterie di raffreddamento e / o sacchi di ghiaccio secco.

Il “Container Refrigerato Mobile”  giunto a destinazione può essere collegato alla rete elettrica tramite una connessione ad alimentazione trifase di 400V  quindi può svolgere la funzione di magazzino fino allo smaltimento totale dei vaccini. In questo modo il container avrà un autonomia di refrigerazione senza limiti di tempo .

Il “Container Refrigerato Mobile”  sarà monitorato in “remoto” per avere un controllo costante dei parametri al suo interno, inoltre un sistema di allarme permetterà l’immediata localizzazione GPS.

Le dimensioni standard dei “Containers Refrigerati Mobili”  consentono di essere trasportati con qualsiasi logistica convenzionale idonea al trasporto di container normali senza per questo dover ricorrere a trasporti speciali con tutte le difficoltà legate ai permessi di transito.